Volley, parte la B2 donne: questa sera Trani-Cerignola

Finalmente ci siamo! Dopo quasi sei mesi di pausa estiva, la Lavinia Group Volley Trani torna a disputare una partita ufficiale. Era il 30 aprile quando le ragazze di coach Mazzola hanno sconfitto Pescara 3-2. È passata un’eternità da quel giorno, e ora finalmente le bianco blu si apprestano a vivere la quarta stagione consecutiva in serie B nazionale. Tutto è pronto dunque per rivedere “gli squali” in campo, avversario di turno la FLV Cerignola.

pubblicità

QUI TRANI: I due mesi di preparazione atletica e amichevoli pre-campionato hanno consegnato buone indicazioni a coach Mazzola e il suo staff. Il materiale umano a disposizione è di primissimo livello, e la squadra tranese punta a disputare un campionato in cui può recitare il ruolo di variabile impazzita del torneo. Tra giocatrici che hanno calcato anche palcoscenici più importanti vedi capitan Montenegro, Gloria De Kunovich e Ramona Ricchiuti, a tante giovani speranze della pallavolo nostrana, la Lavinia Group Volley Trani è certamente una squadra da tenere d’occhio che lotterà su ogni campo e contro ogni avversario. Tutti hanno lavorato duramente per arrivare pronti a quello che si preannuncia uno dei campionati più difficili e competitivi degli ultimi dieci anni. Roster al completo per la Lavinia Group Volley Trani, con il nuovo acquisto Guido che sta recuperando da un fastidio all’inguine accusato in allenamento. Le ragazze arrivano concentrate e cariche per la sfida di domani e coach Mazzola ha solo l’imbarazzo della scelta su chi schierare sul parquet.

QUI CERIGNOLA: La retrocessione dalla B1 è ormai alle spalle e Cerignola ha l’obiettivo di rifarsi immediatamente. La squadra allestita per coach Drago (7 campionati vinti in carriera) è di primissimo livello e con ogni probabilità la compagine foggiana reciterà un ruolo da protagonista nel torneo. Punto di riferimento certamente capitan Viscito, ma anche tante altre giocatrici di categoria che hanno vissuto la B1 come Telesca e Seggiotti, ma anche tante giovani di belle speranze come la centrale Cellamare e la siciliana Solarino. Un mix di gioventù ed esperienza per un roster di prim’ordine.

Appuntamento a oggi, domenica 9 ottobre, alle 18, al Pala Assi di Trani. Ingresso gratuito.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.