Villa Telesio, impegno di spesa per la bonifica straordinaria: le palme, ormai morte, saranno abbattute

È sotto gli occhi di tutto le condizioni in cui versa villa Telesio a Trani. La struttura necessita di manutenzione straordinaria per la presenza erbacce e arbusti infestanti. Per questo l’amministrazione è corsa ai ripari per la bonifica dell’area.

È da notare, infatti, che gli alberi lì presenti hanno prodotto un’abbondante vegetazione preda di cocciniglie ed altri fitofagi da rendere i suddetti alberi ammalorati. Inoltre, le cinque palme presenti sono ormai morte a causa del punteruolo rosso.

Così, per riportare il giardino di Villa Telesio al giusto stato di decoro e sicurezza si rende necessario le seguenti attività di bonifica: abbattimento delle palme secche; abbattimento di un pino secco; potatura delle restanti palme e di tutti gli alberi; sfalcio della vegetazione spontanea; raccolta della biomassa residua da abbattimenti e potature con l’avvio al centro di raccolta; diserbo chimico dei sentieri e dei manufatti; trattamento fitosanitario degli alberi di leccio e di agrumi con olio minerale; trattamento fitosanitario preventivo delle restanti palme con bagno apicale.

Il comune ha consultato direttamente la società “GestioneAmbiente srl” di Trani per presentare il preventivo-offerta per la bonifica della suddetta struttura. La proposta iniziale, presentata a gennaio, era di €. 7.200 più IVA al 22%. Su richiesta dell’ufficio la società si è resa disponibile ad offrire un ulteriore ribasso rispetto alla cifra come preventivata della misura di circa del 35% e che quindi il costo dei suddetti lavori ammontano ad € 5.040,00 + IVA al 22%, per un totale di €. 6.148,80. Così, dopo 6 mesi dalla proposta iniziale, potranno iniziare i lavori.