Verde pubblico a Trani: «Tagli necessari, ma da oggi se ne valuteranno riduzioni»

Giovedì 30 novembre, presso la sala Giunta del Comune di Trani è stata convocata una riunione della consulta ambientale  sul tema del verde pubblico. 

pubblicità

La consulta non si  è tenuta per mancanza del numero legale nonostante fosse stata chiesta proprio dalle associazioni che la compongono.

Per mero spirito collaborativo e per non rendere inutile la presenza di Giovanni Guerra (dottore agronomo paesaggista e tecnico sperimentatore), della ditta De Grecis e dei dipendenti comunali interessati, l’Amministrazione, nelle persone dell’assessore all’ambiente, Leo Amoruso (presidente della consulta) e del vice sindaco Fabrizio Ferrante, ha deciso di rendere comunque fruttuoso l’incontro aprendo un dibattito con le associazioni presenti: Articolo 97, Oikos, Associazione Esposti Amianto, Codacons, Università della Terza Età, Uildm e Legambiente.

Durante la discussione, Giovanni Guerra ha confermato il contenuto della tabella di abbattimenti resa al Comune e, in merito alle attività poste in essere in piazza Plebiscito, la correttezza dall’attività finora svolta, attesa la necessità (esplicitata nella relazione generale dello stesso professionista per quello e per altri siti) di una riqualificazione che partisse evidentemente dal taglio dei 63 ligustri.

Per quanto riguarda il taglio degli alberi in via Venezia, Guerra ha evidenziato che “trattasi di piante infestanti da abbattere”. Ha infine ribadito l’invito, recepito dall’Amministrazione, di includere, per il prosieguo, nel team di lavoro una figura tecnica che possa consentire la riduzione degli abbattimenti previsti nella tabella allegata al bando di gara.

pubblicità

1 commento

  1. La mia personale considerazione è che si sta girando intorno al vero problema: è stata rispettata Legge n. 10/2013, “NORME PER LO SVILUPPO DEGLI SPAZI VERDI URBANI”???
    https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2013/02/01/13G00031/sg
    Prima di procedre agli abbattimenti sono state seguite le “LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL VERDE URBANO E PRIME INDICAZIONI PER UNA PIANIFICAZIONE SOSTENIBILE” redatte dal Ministero dell’Ambiente ???
    https://www.mase.gov.it/sites/default/files/archivio/allegati/comitato%20verde%20pubblico/linee_guida_finale_25_maggio_17.pdf
    Cioè sono stati seguiti i criteri stabiliti dalle LINEE GUIDA che prevedono nell’ordine:
    • il Censimento del verde
    • il Regolamento del verde
    • e la redazione del Piano del verde ???
    Gli Ailanti abbattuti sono considerati piante infestanti, ma sono infestanti nei boschi e nelle aree verdi o anche quando sono in piccole aiuole sui marciapiedi?
    SI POSSONO AVERE LE RISPOSTE A QUESTE DOMANDE?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.