United Sly Trani, ecco il primo nome per l’attacco: è l’ex Fidelis Andria, Loris Palazzo

0
pubblicità

Dopo l’annuncio del neo direttore marketing Mongelli, il Trani di sponda Sly si prepara ad accogliere in città il primo componente ufficiale della rosa 2020/2021, un lusso per la categoria. Il primo colpo della Sly Trani è infatti l’acquisto di Loris Palazzo, l’attaccante ex Fidelis Andria che metterà a disposizione tutta la sua esperienza e carisma per la causa biancazzurra.

L’attaccante barese, classe 1991, è cresciuto nel settore giovanile del Bari per poi girovagare in tante piazze pugliesi. Da Foggia a Nardò, passando per Bitonto, Bisceglie, Casarano e Manfredonia sino alle ultime due esperienze nel Girone H di Serie D con le maglie Team Altamura (13 gol, stagione 2018/2019) e Fidelis Andria (12 gol, stagione 2019/2020). Nel mezzo anche l’importante esperienza con il Monza in Serie D, trascinato in Serie C a suon di gol (28 reti siglate, da dicembre 2015 ad aprile 2017), che gli son valsi la riconferma tra i professionisti, con due marcature messe a segno con la casacca dei lombardi nelle dieci presenze disputate.

Queste le parole per commentare l’arrivo del bomber in città: «Siamo contenti – afferma il ds De Lorenzis – di aver trovato subito l’intesa con Loris. L’abbiamo fortemente voluto, non solo per le sue indiscusse doti tecniche ma anche e soprattutto per il valore umano del giocatore. Siamo convinti che darà il suo pieno apporto alla causa per vivere un anno da protagonisti».

Anche Palazzo ha colto subito l’occasione per salutare i suoi nuovi tifosi: «Ci sono pochissimi club che hanno questa serietà e questa ambizione in giro. Trani è una piazza storica per il calcio pugliese, la speranza è di tornare insieme a calcare i palcoscenici che questa città merita. Sono uno che vive di emozioni e non vedo l’ora di vedere il ‘Comunale’ gremito».

Intanto, Quarto ha anche accolto il direttore marketing Mongelli, che si ritiene contento e orgoglioso di riprendere il progetto Sly avendo già ricoperto questo ruolo nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019: «Sono contento di riabbracciare Nicola Mongelli – ha affermato Quarto – e di riaverlo di nuovo in società; lavoreremo giorno e notte per valorizzare questo brand unico nel mondo dilettantistico».

 

 

Lorenzo Lavacca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui