Trecento «fari» allo stadio: Trani, ampia adesione alla vaccinazione speciale dedicata ai ragazzi

Oltre 300 i ragazzi fra i 12 e i 19 anni che ieri sera si sono vaccinati allo stadio comunale, nell’ambito dell’iniziativa espressamente dedicata alle vaccinazioni per quella fascia di età dalla Asl Bt.

La tribuna, che ospita l’hub vaccinale, è stata simbolicamente illuminata di colori che richiamassero l’attenzione anche dall’esterno, e vi si è presentato un altro numero di giovani tutti regolarmente prenotati, a conferma del forte interesse per la vaccinazione che si registra fra i loro coetanei.

Molto soddisfatta la dottoressa Patrizia Albrizio, responsabile del servizio per la Asl Bt, che auspica nuove iniziative di questo tipo rileva che «molti dei giovani, che questa estate ancora avevano dubbi sulla vaccinazione, adesso si sono regolarmente presentati a farla» e invita coloro che tuttora sono scettici a vaccinarsi quanto prima: «Vaccinatevi, ve lo dico da mamma con il cuore in mano».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.