Trani, teppisti in azione in piazza D’Agostino: l’installazione artistica “Oscillazioni” trasformata in base per lo scoppio dei petardi

pubblicità

Sembra un’escalation di inciviltà tra i giovanissimi quella che registriamo a Trani negli ultimi giorni. Dopo la baby-gang che imperversa in una zona specifica di Trani, ieri, in tarda mattinata, abbiamo registrato un continuo scoppio di petardi in piazza Natale D’Agostino da parte di un gruppetto di adolescenti.

Oltre a lanciare petardi sulle scale d’ingresso del Liceo De Sanctis, questi ragazzini hanno deciso di trasformare l’installazione artistica “Oscillazioni” come base per i botti provocando, come si vede in foto, danneggiamenti alla struttura in marmo.

Ricordiamo che l’installazione artistica di Daniela Giglio fa parte del progetto “Esmea – Eppur si muove! Scientific museum ecofriendly arts” del De Sanctis che si è aggiudicato un finanziamento del Mibact per il bando “Scuola spazio aperto alla cultura”. Tra gli obiettivi del progetto, proprio la riqualificazione di piazza Natale D’Agostino.