Trani, teppismo in villa: la Polizia locale ferma un ragazzo

Gli agenti della Polizia locale hanno fermato un giovane che, insieme con altri, si stava rendendo protagonista di atti di teppismo all’interno della villa comunale. Gli amici sarebbero riusciti a fuggire.

pubblicità

Allo stato le informazioni sono frammentarie ma, a quanto si è appreso, questa volta l’intervento dei vigili è stato tempestivo ed efficace, con i conseguenti provvedimenti che potrebbero estendersi ai genitori qualora, come sembra, si sia in presenza di un minore.

L’episodio conferma, in ogni caso, quanto la villa comunale ultimamente sia diventata teatro di scorribande di giovani a tutte le ore, poiché questa si sarebbe verificata intorno alle 19, con la luce del giorno ancora disponibile e certamente non al riparo dagli occhi della gente. Questa volta, però, i controlli e i relativi interventi non sono mancati.

pubblicità

2 Commenti

  1. anche se minori se sono teppisti e delinquenti vanno puniti senza sconti, bisogna smetterla con questo GARANTISMO che sino ad oggi ha prodotto solo baby gang e delinquere a tutte le età, le pene devono essere certe immediate pesanti e con il carcere dal primo all’ultimo giorno di condanna

  2. Mi è capitato ero al parco giochi con mia moglie e mia nipote è ho ripreso un gruppo di ragazzi per il loro comportamento nei riguardi di una signora che a sua volta li rimproverava perché stavano distruggendo alcune giostrine e di conseguenza mi hanno risposto a tono che non potevo parlare con loro perché erano minorenni…..altro che minorenni inoltre ho riferito laccaduto al vigilante che mi ha detto che era già al corrente della situazione insostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.