Trani, sorpreso in possesso di marijuana: i carabinieri arrestano un 41enne

Continua senza sosta l’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Trani. Questa volta nel mirino è finito un soggetto incensurato di 41 anni. Da tempo gli
operatori avevano notato, in zona, un andirivieni di soggetti tossicodipendenti. Per tale ragione venivano avviati servizi di osservazione fino a quando, individuato il “nuovo” spacciatore e localizzato il luogo di stoccaggio della sostanza stupefacente,
gli operanti procedevano ad una perquisizione domiciliare, rinvenendo nel garage a lui in uso, 4 sacchetti termo sigillati contenenti marijuana per un totale di Kg. 1, danaro e un Grov-Box utilizzato per la coltivazione della predetta sostanza stupefacente, completo di lampada e ventola.

Il rinvenimento del Grow-Box perfettamente funzionante, all’interno del garage, lasciava chiaramente presagire che il quarantunenne fosse da tempo inserito nell’attività di spaccio e che stesse cercando di “abbattere i costi di mercato”, attraverso la coltivazione in proprio. Portato l’uomo in caserma per gli atti di rito e sentito il magistrato di turno presso la Procura della
Repubblica del Tribunale di Trani, i Carabinieri hanno proceduto all’arresto del malvivente, traducendolo presso la propria abitazione, in attesa di essere giudicato.