Trani, questa domenica sarà inaugurato il progetto «Orto che unisce» a cura dell’associazione Time Aut

Il 4 giugno, un tocco di magia si diffonderà nell’aria, mentre l’Orto Sociale realizzato con amore e impegno dall’Associazione Time…Aut , associazione di ragazzi autistici, aprirà ufficialmente le sue porte alla comunità. Questo progetto, rappresenta un simbolo di speranza e un passo verso l’inclusione di coloro che portano con sé doni speciali.

pubblicità

L’Orto Sociale, situato a Trani in Via Duchessa D’Andria n.100, è stato plasmato dalle mani di giovani talentuosi e dalle  loro famiglie, i quali hanno dedicato tempo e impegno per trasformare un semplice spazio verde in un’oasi rigogliosa di vita e bellezza. La loro passione per la natura e il desiderio di creare un luogo di condivisione e crescita hanno dato vita a un progetto che va al di là delle aspettative.

L’iniziativa ha potuto prendere forma grazie alla generosità di coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi GoFoundMe. Grazie a questa ondata di solidarietà, l’associazione ha potuto provvedere alla potatura degli alberi, alla preparazione del terreno e alla realizzazione dell’impianto di irrigazione a goccia. Le piantine sono state generosamente donate dal Vivaio Piante Orticole di Fuscello Antonio, di Andria

In occasione dell’inaugurazione, aperta a tutti coloro che desiderano lasciarsi incantare dalla bellezza dell’inclusione, l’associazione ha preparato una sorpresa per deliziare i visitatori di ogni età. A partire dalle ore 10:00, una deliziosa colazione sarà offerta con affetto e gratitudine, riempiendo l’aria di profumi e aromi che si mescolano alle risate e ai sorrisi.

Ma l’attenzione non sarà rivolta solo al palato, perché l’animazione per i bambini sarà come una danza di gioia e stupore. Colori vivaci, spettacoli e giochi creativi avvolgeranno i più piccoli in un mondo di meraviglia e incanto.

Un’ulteriore sorpresa durante l’inaugurazione sarà la presenza di un ospite speciale: Michele Monopoli, un agricoltore influencer, dallo spirito libero e sensibilità profonda, amato e seguito sui social media. Michele, noto per la sua passione per l’agricoltura e l’amore per la natura, si unirà alla celebrazione e condividerà la sua esperienza con i partecipanti

“E’ da tempo che coltiviamo il sogno di realizzare un un orto sociale e parco giochi, per dare la possibilità a persone con disabilità di realizzarsi lavorativamente attraverso la coltivazione della terra e a famiglie di trascorrere momenti di spensieratezza e gioco per i più piccoli – dichiara Caterina Pascalone, presidente dell’associazione Time…Aut  – un luogo di incontri, aperto a tutti coloro che vogliano utilizzare la natura come strumento di inclusione sociale,  ma il sogno non è ancora del tutto realizzato. . La raccolta fondi è ancora attiva e potete sostenere questa iniziativa al seguente link https://gofund.me/6818d2e2

Questa esperienza fornirà ai ragazzi, un’opportunità unica per imparare competenze pratiche, come la gestione del tempo, l’organizzazione, la collaborazione e la responsabilità. Inoltre, l’orto sociale favorirà anche lo sviluppo delle abilità sociali, consentendo loro di interagire con altre persone, scambiare conoscenze e sviluppare una maggiore consapevolezza delle proprie capacità.

La realizzazione di questo progetto dimostra come la solidarietà e l’impegno condiviso possano generare risultati concreti per migliorare la vita delle persone con autismo. La società nel suo insieme trae beneficio dall’inclusione sociale e dalla valorizzazione delle diverse abilità presenti nella comunità”.

Appuntamento domenica 4 giugno dalle ore 10 presso la sede dell’associazione Time…Aut in visa Duchessa D’Andria n.100 a Trani.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.