Trani, piromani al Povia: bruciata parte del nuovissimo manto erboso sintetico

La società Apulia Trani ha sporto denuncia contro ignoti, ed è la seconda nel giro di pochi giorni, per danneggiamenti al campo Vincenzo Povia, di cui detiene la custodia, adiacente la scuola media Bovio.

pubblicità

Infatti, ieri notte un gruppo di ragazzi ha incendiato una parte del manto erboso sintetico sia all’interno del rettangolo di gioco, sia nel rettangolo compreso fra la linea di porta e la rete.

I teppisti, inoltre si sono introdotti nella palestra della scuola danneggiando alcuni attrezzi, come per esempio il trampolino da ginnastica abbandonato proprio all’interno del campo di calcetto.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri ma, come sempre accade ultimamente, i ragazzi hanno fatto in tempo a fuggire evitando di essere bloccati.

Il problema dei danneggiamenti in quella zona è sempre più grave. Da tempo tantissimi ragazzi giocano partite di calcio serali e notturne, ma talvolta qualcuno va anche oltre ed è proprio quello che è accaduto stanotte.

È il primo, serio danno ad un impianto sportivo atteso per tantissimi anni e costato 400.000 euro grazie ad un finanziamento del gruppo di azione locale Ponte Lama Trani-Bisceglie-Molfetta.

pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.