Trani, oggi la chiusura di Baskettiamo con le attese esibizioni. Il torneo alla squadra di coach Rasoli

Previsioni ampiamente rispettate per la prima giornata della X edizione del torneo basketTiamo, dove si sono affrontate in un triangolare di altissimo livello, le compagini “FitLine”, vincitrice del torneo, guidata da coach Andrea Rasoli, “Ottica Mazzone”, agli ordini di Paolo Tortosa, classificatasi seconda, e “Bar l’Ottagono” sul gradino più basso del podio, guidata da coach Niki Ceci.

pubblicità

Entusiasmante è stata pure la gara di tiro da tre, che ha aperto la manifestazione ed ha visto primeggiare sul filo di lana il sempreverde Valerio Corvino su Gigi Delli Carri e Paolo Tortosa.

Ma, appena il tempo di  archiviare la tradizionale giornata del torneo, non si può non immergersi – sfruttando la metafora balneare – nella giornata dedicata agli eventi.

Ed allora oggi, domenica 25 giugno, pronti, partenza, via alle 16,30 con l’esibizione di baskin seguita dal minibasket, con un’autentica invasione di bambini carichi di entusiasmo.

Il pomeriggio prenderà quota verso le ore 18. La squadra di Freestyle proveniente da Verona, “Dunkitaly” ci regalerà uno spettacolo di adrenalina pura, mostrando al pubblico la loro esplosiva miscela di atletismo, acrobazia (condite con un pizzico di incoscienza, ma ci sta).

A ruota le premiazioni: squadra vincitrice del torneo, miglior giocatore e premio Fair play. Quindi seguiranno le menzioni speciali: Juve Trani Basket Femminile per la promozione in serie B e migliore promessa della pallacanestro tranese.

Ma, ad una festa che si rispetti, i “fuochi d’artificio” arrivano alla fine. Start ore 19, la manifestazione, in un crescendo senza fine, arriva al suo compimento: si affrontano le “Old Stars” della gloriosa Virtus Trani del presidente Riccardo Di Leo ed una selezione dei migliori Over 40 che hanno calcato ieri il parquet del “PalaAssi”, con Gigi Delli Carri e Valerio Corvino solo per citare due nomi.

La partecipazione a tutti gli eventi è totalmente gratuita, ma soprattutto resterà unica nella mente e nel cuore di chi vi parteciperà, per poter dire un giorno: «Io c’ero».

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.