Trani, niente da fare: il derby del Ponte Lama va al Bisceglie per 3-1

Termina con una sconfitta per la Lavinia Group Trani il derby “del Ponte Lama”, in serie B2. Nel recupero della dodicesima giornata di campionato, le biancazzurre hanno rimediato un KO, contro Sportilia Bisceglie, col risultato di 3-1.

pubblicità

Tra le mura del Paladolmen di Bisceglie, l’allenatore delle biancazzurre, Mauro Mazzola, ha schierato il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Ndriollari, supportata da Dileo e Romano come centrali. Lionetti e Montenegro laterali, Facendola è stata schierata come opposto. Curci ha agito come libero. A disposizione, Belviso, Brancale, Dambra, Gagliardi, Mitoli e Miranda.

L’equilibrio ad avvio del primo set (5-5; 9-9) si protrae fino a metà parziale, con le padrone di casa che si sono portate in avanti (15-11 al primo time-out). Le tranesi inseguono (17-15, attacco di Romano), senza, tuttavia, riuscire ad agganciare le avversarie (23-19): le atlete biscegliesi hanno chiuso il primo set a proprio favore, col risultato di 25-19.

Lionetti e compagne reagiscono, arrivando in vantaggio al primo time-out del secondo set (4-8). Le ospiti gestiscono al meglio il gioco, riuscendo ad arrivare a metà frazione in buon vantaggio (10-17). Le tranesi si sono mantenute in avanti e, con Montenegro, hanno chiuso il parziale a proprio favore (16-25).

L’avvio del terzo set ricalca quello del secondo: le tranesi partono meglio, riuscendo a mantenere sotto le avversarie (4-7). Centrato il pari da parte delle biscegliesi (9-9), si è aperta una fase di gioco equilibrata, in cui si è giocato punto a punto (11-11). Le ragazze allenate da mister Nuzzi sono riuscite a portarsi in avanti (17-11). La reazione delle ospiti è mancata (20-12) e le padrone di casa ne hanno approfittato, vincendo il terzo set (25-16) e riportando la gara sul complessivo di 2-1.

Equilibrio ad avvio quarto set (7-7; 11-11). Dura poco il vantaggio delle tranesi a metà parziale (15-17, attacco di Montenegro): le biscegliesi hanno trovato la reazione giusta, portandosi al primo time-out leggermente in avanti sulle avversarie (18-17).  A nulla è valso il tentativo in extremis delle ospiti (20-21): le padrone di casa hanno chiuso il match con la vittoria del quarto parziale (25-22).

Le ragazze allenate da mister Mazzola proveranno a tornare al successo domenica 10 aprile, alle 17:30: tra le mura del Palazzetto “Assi” di Trani, le biancazzurre ospiteranno le avversarie del Fasano Volley.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.