Trani, magia Bertoli: Alberto infiamma il Giullare cantando le canzoni di Pierangelo

«La presenza di mio padre sopra un palcoscenico ha creato nella gente che aveva bisogno di vedersi rappresentata una sorta di riconoscimento molto più agibile della loro condizione».

pubblicità

Così Alberto Bertoli, cantautore, figlio del grande Pierangelo, che ieri sera a Trani, in piazza Duomo, nella penultima giornata del festival Il giullare, ha tenuto un concerto dedicato a suo padre a vent’anni dalla scomparsa, accompagnato dalla formazione «I giullari».

Ad introdurlo la giornalista Rai Paola Severini Melograni, curatrice della trasmissione «O anche no», così da dare ampio spazio ad un’intima narrazione sul rapporto tra padre e figlio condita dal racconto di aneddoti di famiglia.

Ne è nata una gran bella serata di musica, che ha trascinato il pubblico e creato un clima di vera magia e integrazione.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.