Trani, la baby gang colpisce ancora: sassi contro 60enne, colpita solo una vettura

pubblicità

La baby gang che imperversa ogni sera nella zona centro nord della città continua a lasciare il segno quasi quotidianamente. L’altra sera, in via Palestro, i soliti ragazzi con felpa e cappuccio hanno scagliato una o più pietre contro un sessantenne già da tempo da loro ha preso di mira, e la cui abitazione si trova in un sottano.

Fortunatamente l’uomo non è stato colpito, ma frammenti hanno raggiunto una vettura parcheggiata a breve distanza dalla sua abitazione. L’uomo non ho sporto denuncia alle forze dell’ordine, dicendosi rassegnato del triste andazzo.

Le malefatte di questa banda continuano a susseguirsi con una frequenza impressionante e quello che ancora non si riesce a comprendere è come mai non sia stato possibile porre fine alle loro intemperanze, che spesso hanno riguardato anche elementi di arredo urbano come le pensiline di attesa dei bus, o servizi pubblici come la cabina telefonica di piazza Indipendenza.

La loro perseveranza appare ulteriormente ingiustificabile alla luce delle restrizioni di questi ultimi giorni, durante i quali dalle 22 alle 5 non è più possibile circolare in gruppo per quasi tutta la città, pena pesanti multe ed altri provvedimenti.