Trani, incendio davanti alla vecchia discarica: in fumo anche rifiuti speciali

Incendio stamani, intorno alle 8, in contrada Monachelle, davanti alla vecchia discarica comunale. Una colonna di fumo nero si è levata dal ciglio stradale a causa della combustione di rifiuti speciali, tra cui probabilmente copertoni ed anche un frigorifero. Da non escludere la presenza di frammenti di eternit.

pubblicità

Da anni non si trova rimedio all’abbandono indiscriminato di rifiuti in quel sito, scelto fra tanti proprio perché rappresenta la memoria storica di una discarica che non c’è più.

Peccato perché, soltanto un centinaio di metri più avanti, si incontra la bellissima masseria Sant’Elena, che per quanto chiusa e inagibile rappresenterebbe da sola un luogo di grande richiamo dell’agro tranese, così come, poco più avanti, a sinistra del bivio lungo via del Serrone, il parco di Santa Geffa.

Sempre poco più avanti, come si ricorderà, il sito privato da tutti ribattezzato «cava fumante», su cui per lungo tempo si accesero i riflettori dell’informazione e dell’opinione pubblica per la combustione di una gran massa di plastica stoccata in una cava dismessa.

pubblicità

1 commento

  1. Ma ci vuole poi tanto a collocare delle fototrappole o delle telecamere da esterno 3G/4G LTE SIM con visione notturna alimentate da pannelli solari, controllate a distanza dalla Polizia Locale?

    Questo è un sito dove frequentemente da molti anni vengono scaricati abusivamente rifiuti speciali, anche eternit, spesso dati alle fiamme

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.