Trani, impianto pubblicitario cade su passante: frattura di un arto e sospetto trauma cranico

Ha riportato la frattura di un arto ed un sospetto trauma cranico la donna che ieri sera, intorno alle 20, è stata colpita da un’insegna pubblicitaria, appartenente a privati, caduta al suolo sul marciapiede di via Malcangi all’angolo con via Zara.

Spinto dal forte vento, ma anche perché indebolita strutturalmente alla base, l’impianto pubblicitario ha colpito la passante su una gamba, prima che cadesse urtando il capo sulla pavimentazione.

Soccorsa dal 118, è stata trasferita all’ospedale di Andria in ortopedia mentre sul posto sono sopraggiunti Carabinieri e Polizia locale per gli aggiornamenti del caso.

Ieri il marciapiede era stato cinto con nastro segnalatore e stamani è stato sistemato in un’area chiusa del marciapiede da fioriere, mentre al suo posto è stato collocato un filo di ferro sempre con nastro segnalatore.

Accertamenti sono in corso sulle cause dell’incidente che, per quanto accelerato dal vento, potrebbe essere anche attribuibile ad un problema di degrado che potrebbe avere concorso ad indebolirlo. Non da ultimo, l’essere stato bersaglio per lungo tempo delle urine dei cani, particolarmente corrosive.

Non appare un caso che Amet tratti al piede tutti i suoi pali, della luce dei semafori, con guaine impermeabili proprio evitarne corrosione ed indebolimento strutturale.