Trani, il comune ottiene il finanziamento per la costruzione di un asilo nido

Dopo l’ammissione a finanziamento PNRR per la ricostruzione della scuola dell’infanzia e primaria “Papa Giovanni XXIII”, delle due mense scolastiche della scuola primaria “G. Beltrani” e della scuola secondaria di primo grado “G. Bovio”, il comune di Trani è stato ammesso a finanziamento pari a 2.640.000€ per la costruzione del nuovo asilo nido comunale previsto nella zona sud della nostra città.

pubblicità

“Una progettualità complessiva – spiega l’assessora all’istruzione Francesca Zitoli – che guarda anche ai bisogni delle famiglie per conciliare i tempi di vita privata con quelli di vita lavorativa e per offrire servizi educativi pubblici di qualità sin dai primi mesi di vita ai nostri piccoli cittadini.

Con la costruzione della nuova “Papa Giovanni XXIII” potremo adibire ad asilo nido anche la struttura in via Grecia, cosicché i quartieri nord e sud siano equamente dotati del medesimo servizio; grazie alle nuove mense scolastiche e all’estensione del servizio di refezione alle scuole secondarie di primo grado, non solo si potrà contrastare in modo più efficace la dispersione scolastica, ma si potranno garantire i posti di lavoro dei docenti e del personale ATA che, a causa della denatalità, sono a rischio.

Questo è il nostro piano di programmazione di edilizia scolastica e istruzione pubblica a cui il mio Assessorato ha lavorato alacremente, condiviso in primis dal sindaco, dal nostro partito Sinistra Italiana, dalla nostra amministrazione e dagli uffici che mi hanno affiancato e supportato in questo lavoro arduo ma appassionato” ha concluso Zitoli.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.