Trani, gli abiti di Corallo tornano a sfilare per Amopuglia: appuntamento domenica 27 novembre

Manca meno di una settimana e fervono i preparativi, per “THE CHARITY SHOW”, un flash mob dal sapore glamour che a Trani domenica 27 novembre alle 11.30 sarà destinato alla raccolta fondi per AmoPuglia. Sono ormai venticinque anni che la onlus, fondata a Bari nel 2009 e che si occupa della assistenza domiciliare gratuita ai pazienti affetti da patologie neoplastiche e patologie croniche invalidanti, trova nella Città un’alleata preziosa,attraverso manifestazioni che coinvolgono in modo trasversale cittadini, imprenditori, associazioni, ma anche l’Amministrazione Comunale con il suo patrocinio . “Siamo una cordata proiettata a dare ogni volta il massimo di noi stessi- afferma Alberto Corallo, organizzatore della sfilata che quest’anno vede come passerella il primo tratto di corso Vittorio Emanuele a partire dall’incrocio con corso Imbriani – non solo per raccogliere quanti più fondi possibile ma soprattutto per coinvolgere tutti in questa opera di solidarietà e fratellanza nei confronti di chi vive la sofferenza. Al di là di tante parole anche un piccolo contributo costituisce un modo di essere vicini, di sentirci davvero comunità soprattutto in momenti di grave bisogno , spesso accompagnati purtroppo a solitudine, come quello della malattia oncologica”.

pubblicità

Come negli anni precedenti , infatti, le manifestazioni di AmoPuglia , coordinate da sempre a Trani proprio da Alberto Corallo – dai più raccolti tornei di burraco alle grandi manifestazioni – vedono coinvolte in prima linea la sezione cittadina della F.l.D.A.P.A e l’Amministrazione Comunale.

“I fondi servono a pagare professionisti che possano svolgere l’assistenza domiciliare nella maniera più idonea, ossia medici, infermieri, ma anche psicologi : perché non si tratta semplicemente di somministrare terapie per lenire il dolore fisico, ma anche di operare nel senso di un supporto morale, prezioso e indispensabile quanto quello dei medicinali .

Come nelle precedenti edizioni, saranno donne di Trani, Barletta, Andria, Bisceglie, Bari a fare da modelle di eccezione per THE CHARITY SHOW, bellissime nella loro essenza più profonda, truccate e preparate delle allieve e dagli allievi della scuola di estetica Cesvim : da giovani studentesse a professioniste nei vari settori, casalinghe, medici, avvocatesse, insegnanti, imprenditrici, donne nel pieno della propria attività o splendide e gioiose pensionate, accomunate dal desiderio di partecipare in nome di un’ organizzazione che da anni dimostra di operare sull’intero territorio pugliese con efficacia e con impegno costante.

“Il coinvolgimento di donne “comuni” sta nella volontà precisa di realizzare una cultura partecipata della solidarietà “, aggiunge Corallo : “chiamare modelle professioniste sarebbe significato realizzare uno spettacolo al quale si assiste. THE CHARITY SHOW è invece una manifestazione in cui l’anima della città è coinvolta e io sono molto orgoglioso di dire che tutto questo – che ormai per me costituisce un impegno morale, parte integrante della mia vita – ogni anno diventa più “virale” “.

La raccolta fondi avverrà con elargizioni libere o tramite l’acquisto delle ormai classiche stelle di Natale, piante singole o bellissime composizioni messe a disposizione dalla associazione proprio per questa finalità.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.