Trani, ecco di nuovo i varchi all’ingresso della città. Intanto, sospeso un bar per cinque giorni

Come anticipato ieri, da oggi è attiva la nuova ordinanza del sindaco Amedeo Bottaro sulle misure per contenere il Coronavirus.

Da questa mattina sono ritornati i varchi di accesso all’ingresso della città. La polizia locale sta, infatti, presidiando diverse zone per controllare chi esce e chi entra a Trani. Ricordiamo, infatti, che in Puglia, regione inserita insieme alla Sicilia tra le zone arancioni, non sono consentiti gli spostamenti tra comuni e province se non per comprovati motivi. Gli agenti stanno, dunque, controllando le autocertificazioni e accertando che gli spostamenti  stiano avvenendo per motivi di salute, lavoro o comprovate necessità.

Intanto, nei giorni scorsi la Prefettura della Barletta-Andria-Trani ha disposto la sospensione di un bar per cinque giorni per apertura fuori dall’orario consentito.