Trani e la sua diocesi in festa per i 70 anni di don Mimmo De Toma, il parroco del sorriso: gli auguri del vescovo

Compie oggi 70 anni don Mimmo De Toma, parroco della Madonna del Pozzo in cui ha consolidato il suo percorso sacerdotale prima come vice di don Vincenzo Musicco e poi alla guida di quella comunità.

Nel frattempo, nel corso degli anni è stato responsabile dell’animazione liturgica della diocesi, vicario episcopale della stessa ed è tuttora rettore della – purtroppo chiusa – chiesa di San Domenico.

Fra le sue opere più importanti l’essere stato artefice, insieme con monsignor Vincenzo Franco e suo fratello Antonio, della nascita del centro Jobel e di tutte le attività ad esso connesse, prima fra tutte il festival nazionale contro tutte le barriere «Il giullare».

Energia, disponibilità nell’aiutare chiunque e sorriso: senza questi tratti caratteristici non sarebbe don Mimmo.

«Volentieri mi unisco alla gioia e alla festa in occasione del 70mo compleanno di don Mimmo – scrive l’arcivescovo di Trani, monsignor Leonardo D’Ascenzo -. Gli auguro ogni bene che può e deve essere auspicato ad ogni persona: vita, salute , felicità. Ma soprattutto, una sempre più e crescente vitalità sacerdotale che, dal lontano 1mo ottobre 1977, quando fu ordinato presbitero, lo ha sempre contraddistinto. Naturalmente lo accompagno al suo rendimento di grazie con la preghiera rivolta al Signore!».

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui