Trani, cade nella trappola dello specchietto: 50 euro per togliersi di dosso i truffatori

La truffa dello specchietto ha colpito una automobilista di Trani. È successo ieri, intorno alle 8:30, in via Papa Giovanni XXIII, poco dopo l’intersezione con il cavalcaferrovia proveniente dalla rotatoria di via Superga.

pubblicità

La donna, che si era immessa su via Papa Giovanni proprio dal ponte, appena svoltato a sinistra per percorrere la zona artigianale ed industriale, udiva un rumore sordo provenire dalla fiancata destra del suo veicolo e si fermava per comprendere l’accaduto.

Nel giro di pochi attimi due uomini dall’accento non tranese, fra i 40 e i 50 anni, le si avvicinavano asserendo che lei, con la sua auto, avesse colpito e danneggiato il loro specchietto retrovisore lungo il lato guida.

I due truffatori, per rendersi più credibili, le mostravano già il foglio di constatazione amichevole di incidente per farle credere di essere disponibili alla pacifica denuncia del sinistro. La donna, invece, non convinta, chiedeva Invece loro di recarsi tutti al vicino carrozziere per una più attenta valutazione dello stato dei veicoli.

A fronte di tale controproposta arrivava quella definitiva: «Ci dia 50 euro e con quelle lo ripariamo». La donna, pur di evitare ulteriori problemi e temendo anche di fare tardi al lavoro, cedeva la somma e andava via.

Riferito poi quanto accaduto ai familiari, si sarebbe resa conto del raggiro di cui era stata vittima, ammettendo di non averne mai sentito né parlare, né leggere. Ciononostante, l’automobilista aveva annotato il numero di targa dei responsabili e si riserva adesso di sporgere denuncia.

Ad un più attento controllo del proprio veicolo, nessun danno risulta sulla fiancata destra e così almeno, oltre il danno della somma ceduta, non vi è stata la beffa di un altro, materiale, alla propria vettura.

pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.