Trani, attraversa i binari della stazione: ragazzo sanzionato dalla Polfer

Negli ultimi giorni, l’attenzione del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, si è concentrata nelle stazioni di Molfetta, Bisceglie e Trani, scali non presidiati dalla Polfer, ove, soprattutto a Trani, è stata riscontrata la presenza di diversi giovani, tra cui minorenni, senza giustificato motivo, attività attuata anche con la collaborazione di unità cinofile antidroga della Polizia di Stato.

Nella stazione di Barletta, gli agenti del Posto Polfer, di seguito ad attività investigativa, hanno denunciato un minore, proveniente in treno da Trani, per il danneggiamento del cristallo della balaustra della scalinata del sottopassaggio di stazione, rotto con l’utilizzo di un martelletto frangivetro, sottratto da un treno regionale.

Gli agenti hanno sanzionato, nello scalo di Trani, un altro ragazzo che ha attraversato indebitamente i binari, condotta vietata dal Regolamento di Polizia Ferroviaria, soprattutto estremamente pericolosa. Al termine dell’attività, i minori identificati sono stati affidati ai genitori.