Trani, aperti i luoghi della cultura durante il ponte del 25 aprile

Martedì 25 aprile, in occasione dell’anniversario della liberazione d’Italia, tutti i luoghi della cultura statali saranno aperti al pubblico e fruibili con biglietto di ingresso gratuito. Musei, castelli e parchi archeologici della Direzione regionale Musei Puglia saranno eccezionalmente aperti anche lunedì 24 aprile, secondo il consueto piano tariffario.

pubblicità

In particolare il Castello Svevo: lunedì 24 aprile sarà aperto dalle 08:30 alle 13:30, ultimo ingresso 12:30 – martedì’ 25 aprile 8:30 13:30 ultimo ingresso 12:30.

Palazzo delle Arti Beltrani: Ponte del 25 Aprile, aperture straordinarie: lunedì 24 aprile: 10:00 – 18:00 martedì 25 aprile: 10:00 – 13:00 | 16:00 – 20:00, il ticket d’ingresso permette la visita a tutte le collezioni. Letizia Battaglia, testimonianza e narrazione, Raffaele Cappelluti, esposizione personale, Pinacoteca Ivo Scaringi, documentari sulla storia della Città di Trani, tutti i percorsi e i video sono fruibili in italiano e inglese.

A pochi passi dal Castello, c’è la Basilica Cattedrale. A causa di lavori di restauro è visitabile solo parzialmente. È garantito l’accesso alle cripte, all’ipogeo, e al campanile compatibilmente con le attività del cantiere e con le celebrazioni liturgiche. Per le visite turistiche si consiglia di verificare l’effettiva disponibilità presso la segreteria della Basilica. Giorni Festivi: 9,00 – 12,30 / 16,00 – 20,30. Per ulteriori informazioni: https://www.cattedraletrani.it/

Polo Museale di Trani & Fondazione Seca, in occasione del loro settimo anno di attività, nella sala conferenze dello stesso Polo Museale Diocesano, lunedì 24 aprile dalle ore 20:30, ospiteranno un omaggio al grande compositore americano Burt Bacharach: “The best of Bacharach”, un evento già sold out da giorni, con il M° Antonio Palazzo (arrangiamenti e pianoforte), Pasquale Angelini (batteria), Gianluca Aceto (basso), Cristian Mele (sax) e Luciana Negroponte (voce), in collaborazione con l’ Amministrazione comunale di Trani e la L.I.L.T – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – provinciale BAT. A suggellare il settimo anno di attività della Fondazione S.E.C.A., sarà possibile visitare sia il 24 aprile che il 25 aprile, orari 09:30-13:30 e 15:30-19:00 il “Museo della macchina per scrivere” un unicum, in Puglia e in Italia, attraverso cui si racconta l’evoluzione della storia della scrittura meccanica, vero traino culturale di territorio, il “Museo Diocesano” con il suo  patrimonio storico-artistico e archeologico dell’Arcidiocesi Barletta-Andria-Trani e la Mostra temporanea  “Tempo senza Tempo – Scenari Olivettiani” che fino al 02 maggio racconterà, in scatti fotografici, oltre un secolo di Impresa della Famiglia Olivetti.

Il divertimento dei bambini invece continua ad essere la mission principale del parco di Santa Geffa, in via delle Tufare: il pic-nic di primavera del 25 aprile. Per info 0883 506807 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

Infine il museo ebraico Sant’Anna, nel cuore del quartiere ebraico di Trani, già sinagoga Scola Grande, costruita nel 1247 e divenuta chiesa cattolica sotto gli Angioini. Oggi mantiene il nome che ha portato durante gli ultimi cinquecento anni di vita, quello di Sant’Anna. Gestito dalla Fondazione Seca, sarà visitabile dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 19.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.