Trani, aggressione verbale al consigliere Befano. Nessun legame con il caso Angiolillo

Questa mattina, all’interno di un bar, una persona ha verbalmente aggredito il consigliere comunale di maggioranza Antonio Befano, che stava consumando una colazione con sua moglie.

pubblicità

I due non sono venuti alle mani, ma sono volate parole grosse, soprattutto da parte dell’uomo che si è presentato nel locale: a seguito di ciò, la donna è rimasta particolarmente scossa e potrebbe essere lei a sporgere denuncia per le minacce e calunnie nei confronti del marito, proferite alla presenza di altri avventori, e per le conseguenze su di lei legate a quanto accaduto.

Befano non ha fatto il nome del suo aggressore, ma lo conosce e, a quanto si è appreso, forse recentemente i due avevano avuto delle semplici schermaglie sui social senza che questo lasciasse presagire alcuna conseguenza particolare.

L’uomo non è in alcun modo riconducibile a colui che nei giorni scorsi era venuto a contatto con il consigliere comunale di maggioranza Antonio Angiolillo nel negozio da quest’ultimo gestito: in quell’occasione, a seguito della discussione fra i due, Angiolillo finì per terra davanti alla compagna incinta e si fece refertare insieme con lei all’ospedale di Barletta. Entrambi hanno reciprocamente sporto denuncia contro la controparte.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.