Trani, a Capirro tentato furto con scasso in una villa: per poco il proprietario non ha incrociato i malviventi

pubblicità

Ha rischiato di trovarsi faccia a faccia con i ladri, che però sono arrivati quando il proprietario della villa era già andato via. È accaduto l’altra notte, nella zona di Capirro, dove ignoti hanno tagliato il lucchetto di ingresso di una residenza non stabilmente abitata ma assiduamente frequentata, anche per realizzarvi interventi di manutenzione dell’immobile e del verde circostante.

L’intenzione dei malviventi sarebbe stata di penetrare all’interno e rubare oggetti di interesse. Per fortuna del proprietario, però, dopo il taglio del lucchetto e la sia caduta per terra, i malviventi hanno lasciato la catena avvolta intorno al cancello e sono fuggiti perché probabilmente sorpresi da qualcuno o resisi conto dell’arrivo di una pattuglia che potesse intercettarli.

Il proprietario della villa era stato per tutta la giornata lì, andando via alle 19: dunque il tentativo di effrazione è avvenuto in tarda serata o nella notte.
Probabilmente i malviventi hanno lasciato la catena avvolta al cancello con il proposito di non dare nel’occhio e tornare sul posto da lì a poche ore, presupponendo che quella villa sia del tutto disabitata. In realtà troveranno un nuovo e più robusto lucchetto e probabilmente, a breve, anche delle telecamere che fungano da ulteriore deterrente nei confronti dei malintenzionati.

Di certo, quello dei furti e tentati furti nella zona di Capirro è un fenomeno ormai di vecchia data, spesso e volentieri sfociato anche in qualcosa di molto rischioso quando i malviventi sono penetrati in ville con all’interno persino i proprietari.