Tifosi quasi pentiti: e se per Albano restare a Trani fosse la… «felicità»?

Potere di un forum, strumento non solo per commentare e denigrare, ma anche redimersi. Infatti, leggendo molti messaggi postati a margine della notizia sulle ultime vicende societarie della Fortis e su chi va e chi resta fra i giocatori, pare di capire che una fascia sempre più larga di tifosi si stia quasi pentendo della dura contestazione inscenata domenica scorsa nei confronti di Diego Albano.

pubblicità

Il sentimento che il giocatore ha lasciato trapelare, vale a dire volere veramente restare a Trani per vincere la diffidenza del pubblico e ripagarlo con i gol mostrando davvero chi è Diego Albano, pare abbia fatto breccia fra i tifosi. E questi sarebbero pronti a chiedergli scusa per ripartire insieme con fiducia da qui fino alla fine della stagione.

Oltre l’auspicabile superamento delle imbarazzanti incomprensioni fra giocatore e tifoseria, nel futuro di Albano a Trani potrebbe incidere in maniera positiva anche il nuovo assetto tattico che mister Pettiniccho darebbe alla squadra. Il nuovo Trani che sta prendendo forma avrebbe più respiro e gioco sulle fasce, un Fumai in più tra le linee ed un Albano punta centrale pronto a fare salire a turno i centrocampisti che si inseriscono da dietro. In altre parole, un Albano “alla Pisani”, ma con la vena realizzativa che gli è nota, in un assetto tattico molto caro a Pettinicchio, quello che lo scorso anno portò il Trani al gran trionfo in Eccellenza.

Sembra paradossale, ma il Trani di domani, che è già oggi, potrebbe trovare la pietra angolare proprio in Albano, che da crocifisso diverrebbe salvatore. Ed il look della foto la dice tutta. Fantacalcio? Nelle prossime ore si vedrà.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.