Teatro Mimesis, dal 2 dicembre torna il vernacolo tranese: «Na mangiàte desgraziàte»

Da sabato 02 a martedì 05 dicembre 2023, torna al Teatro Mimesis la commedia in dialetto tranese con lo spettacolo: «Na mangiàte desgraziàte», due atti comici tratti da “La domenica delle Palme” di Pino Clamore che andranno in scena con l’abile regia di Marco Pilone, sarà l’occasione per affrontare il prossimo tempo, mese delle festività più sentite dell’anno, con delle sane risate.

pubblicità

Sul palcoscenico si alterneranno volti nuovi e conosciuti della commedia dialettale tranese come Giulio di Filippo, Lucia Soldano ed Antonietta Croce in uno spettacolo comico dalla trama non scontata che ha come sfondo il Natale i suoi pranzi sontuosi e immancabili…tensioni; la commedia tenderà a sottolineare, lo farà con allegria ed una valanga di risate, alcuni aspetti comuni delle feste di Natale dove oltre al fatto che si riaccendono le luci delle città, si addobbano gli alberi, si riempiono le case di regali, si preparano i pranzi sontuosi e le giornate da trascorrere in famiglia, c’è un aspetto, di questa celebrazione, che non sempre viene menzionato e cioè quello delle tensioni tra le coppie: sarà vero che a Natale siamo tutti più buoni? o nemmeno questa festività riesce a lenire le tensioni più antipatiche nelle relazioni, tra mogli e mariti, tra consuoceri, tra figli e nipoti… sarà divertente scoprirlo assistendo allo spettacolo.

Teatro Mimesis, Via Pietro Palagano 53, Trani – Posto unico numerato € 10,00 – Prenotazione obbligatoria al 346 8259618 e poltrone assegnate in ordine di prenotazione a motivo dei posti limitati – Ingresso ore 20.30, Sipario ore 21.00

Questo il calendario delle rappresentazioni:

  • Sabato 02 dicembre ore 20:30
  • Domenica 03 dicembre ore 17:30 – 20:30
  • Lunedì 04 dicembre ore 20:30
  • Martedì 05 dicembre ore 20:30
pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.