«Sussurri del cielo», al Monastero un messaggio sulla bellezza con la mostra del fotografo ambientalista Li Guilin

Nel Monastero di Trani, dal 24 giugno scorso al prossimo 15 luglio, è possibile ammirare la mostra «Sussurri del cielo», esposizione fotografica a cura di Li Guilin, artista amante della natura che ha dedicato molto tempo all’esplorazione e alla documentazione delle meraviglie naturali cinesi, tra cui uccelli, insetti e paesaggi mozzafiato. Le sue fotografie non sono solo opere d’arte, ma anche testimonianze preziose della biodiversità e della bellezza del territorio cinese.

pubblicità

Nelle foto si passa dalla documentazione dei territori ai paesaggi, quali il Monte Emei o la Montagna Qingcheng, alla flora e alla fauna con foto di animali anche in via di estinzione come panda giganti, cigni selvatici, lasciandoci poi affascinare dalla bellezza dei fiori di loto.

La Cina è uno dei paesi più ricchi di biodiversità al mondo, ma è essenziale ricordare quanto la responsabilità sociale sia necessaria per mantenere questo contesto è importante responsabilizzare le persone ad avere più cura del mondo che ci circonda. La mostra è molto interessante, ricca nella cura dei dettagli che permettono di scrutare la natura diffondendo un giusto messaggio; per questo motivo l’iniziativa dovrebbe essere esposta su larga scala così da attirare e affasciare molti più bambini, ragazzi e adulti.

La salvaguardia dell’ambiente è un compito fondamentale, grazie alla mostra «Sussurri dal cielo» si tocca con lo sguardo la bellezza del mondo che ci circonda, monito a garantire un futuro sostenibile ai nostri figli e alle future generazioni: sensibilizzare e comprendere è essenziale per difendere la nostra terra in tutta la sua bellezza.

Redazione del Giornale di Trani- A cura di Annalisa Bocci

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.