Stp, dipendenti a disagio su retribuzioni e servizio: i sindacati chiedono incontro con il Cda

I rappresentanti delle organizzazioni sindacali aziendali di Stp hanno richiesto al presidente del Consiglio di amministrazione, all’Amministratore delegato ed al direttore amministrativo dell’azienda la convocazione urgente di un incontro a seguito di esplicito mandato ricevuto dall’assemblea dei lavoratori.

Le sigle chiedono di confrontarsi con management del consorzio «sull’erogazione del premio di risultato per gli esercizi 2019-2020, turni e tempi di percorrenza, pianta organica, personale inidoneo, fornitura di divise e dispositivi di protezione individuale, carichi di lavoro e mansioni non previste dagli accordi».

I sindacati reiterano altresì la richiesta di conoscere la pianta organica, con l’indice analitico della forza-lavoro effettiva è prevista, «con l’auspicio – si legge nella nota – di riceverla prima dell’incontro».

A firmare il documento i segretari aziendali di Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Ugl, rispettivamente Minafra, Lomoro, Fanelli, Minunno e Loporchio.

Allo stato non si è in presenza di alcuna proclamazione, né di stato di agitazione, né di sciopero del personale.