«Stadio inagibile», l’Asd Città di Trani pensa al ritiro dal campionato

Fermarsi prima di iniziare? Superficialità e pressapochismo. Ci sarebbero altre parole per descrivere il comportamento dell’amministrazione comunale nella gestione dello stadio Comunale, ma per il momento ci limitiamo ad un lessico civile.

La Asd Città di Trani era pronta a iniziare il campionato di Prima Categoria domenica 26 settembre, mentre giovedì 30 ci sarebbe stato il primo turno di Coppa Italia.

La fortuna, o in questo caso sfortuna, ha voluto che entrambe le partite si debbano giocare in casa. È possibile? Assolutamente no per una serie di problematiche.

Una fra tutte il guasto dell’impianto idrico che non permetterà agli atleti di utilizzare i servizi igienici che rende INAGIBILE lo Stadio.

Siamo consapevoli che il nostro sia un progetto modesto, ma abbiamo investito soldi e un sacco di tempo che avremmo potuto dedicare alle nostre famiglie.

Se la situazione non verrà risolta nel minor tempo possibile, noi siamo disposti a RITIRARE LA SQUADRA DAL CAMPIONATO.

Un’ulteriore tegola alla sempre peggiore reputazione calcistica che Trani sta rivelando alla cittadinanza-

Franco Giusto (presidente Asd Città di Trani)