Sistema Trani, in isolamento difensore di un imputato: udienza rinviata al 3 dicembre

È stata rinviata a giovedì 3 dicembre l’udienza prevista ieri nell’ambito del processo Sistema Trani. Alla sbarra alcuni fra amministratori, dirigenti e funzionari del Comune di Trani nell’ambito di due procedimenti, unificati in uno solo, che fra 2014 e 2016 portarono a numerose e clamorose misure cautelari nei confronti di alcuni degli imputati.

L’udienza prevista ieri mattina è stata rinviata a causa dell’isolamento del legale di uno degli imputati. Il presidente dell’Ordine degli avvocati di Trani, Tullio Bertolino, fa sapere che «si tratta di un fastidioso, ma pressoché inevitabile contrattempo in un momento nel quale nessuna categoria professionale può dirsi esente dal rischio di contagi. Il nostro invito, però, a maggior ragione – aggiunge – è alla massima cautela da parte di tutti, così da proseguire l’attività nella maggiore sicurezza possibile».

Da questo punto di vista Presidenza del Tribunale, Procura della Repubblica e Foro di Trani hanno già siglato un nuovo protocollo per evitare un possibile, nuovo sgradito stop dell’attività giudiziaria che sarebbe disastroso soprattutto per il settore civile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui