Sgominato sodalizio in Salento: 15 arresti, di cui uno a Trani

Si è articolata marginalmente anche a Trani l’operazione compiuta dai Carabinieri della Compagnia di Maglie, per conto della Direzione distrettuale antimafia di Lecce, che ha portato nelle ultime ore a 15 arresti, di cui 12 in carcere e 3 ai domiciliari.

pubblicità

Quasi tutte le ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite nel Salento, tranne quella di Trani, per mano dei militari del Comando provinciale della Bat, a carico di Salvatore Beneloucif, 57enne di Andria e titolare di diverse attività a Trani ed Andria.

A lui, in particolare, viene contestata l’estorsione, aggravata dal metodo mafioso, in concorso con due indagati di Martano, raggiunti da ordinanza di custodia cautelare, ed uno di Andria, a piede libero.

Beneloucif, difeso dagli avvocati Giangregorio De Pascalis ed Enrico Alvisi, entro sabato sarà sottoposto all’interrogatorio di garanzia.

Il cuore dell’indagine è ovviamente nel Salento, dove ai vari indagati si contestano, a vario titolo, con l’aggravante del metodo mafioso, associazione per delinquere armata, finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, tentato omicidio, estorsioni, nonché porto e detenzione di armi ed esplosivi.

In carcere sono finiti i seguenti altri indagati: Giuseppe Bevilacqua, 37enne di Martano (ritenuto a capo del sodalizio); Rocco Bevilacqua, 35enne di Martano; Antonio De Paulis, 49enne di Martano; Salvatore Mancarella, 40enne di Martano; Alessandra Rescio, 46enne di Martano; Rodolfo Saracino, 56enne di Martano; Rosanna Stampete, 49enne di Cursi; Biagio Stella, 48enne di Martano; Maria Assunta Stella, 55enne di Martano; Damiano Stomeo, 32enne di Martano; Francesco Zimari, 60ene di Martano.

Ai domiciliari con braccialetto elettronico, invece, si trovano: Marco Carlomagno, 44enne di Carpignano Salentino; Giuseppe Donato Donno, 33enne di Zollino; Marco Salzano, 28enne di Zollino.

Gli indagati a piede libero sono 14 e, dunque, complessivamente, il totale è 29.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.