Sere d’incanto, il racconto della serata con Brian Lucas

Sonorità soul e r&b, voci graffianti, melodie natalizie e non solo. In tanti hanno apprezzato domenica sera il talento ineguagliabile di Brian Lucas, noto cantante americano, che a Trani – nella Corte del Polo Museale Diocesano – si è esibito, accompagnato dalla sorprendente Mara Mirra e dalla band The Christmas Friend.

pubblicità

Un regalo che Fondazione S.E.C.A. ha voluto fare alla città di Trani e a tutto il pubblico, che numeroso ha deciso di trascorrere la serata di Santo Stefano in modo inconsueto.

La splendida Corte del Polo Museale si è trasformata per una sera in una sorta di club americano in cui gli spettatori hanno potuto godere di uno spettacolo unico. Brian Lucas e Mara Mirra hanno conquistato tutto il pubblico con le loro voci, quella soul, calda è profonda di Brian e quella dolcissima e allo stesso tempo graffiante di Mara.

Il concerto durato circa due ore e mezzo tra canti natalizi e pezzi del repertorio classico, impreziosito dall’accompagnamento del gruppo composto da batteria, basso, sax e pianoforte ha entusiasmato tutto il pubblico presente.

L’evento gratuito è parte della rassegna Sere d’Incanto, realizzato grazie alla collaborazione tra Fondazione S.E.C.A. e Universo Salute Opera Don Uva e il sostegno la Master Coop Alleanza 3.0 Gruppo Tatò Paride e del Comune di Trani.

Prossimo appuntamento per la rassegna Sere d’Incanto, che la Fondazione S.E.C.A. organizza ormai da sette anni a Trani, è per domenica prossima, 2 gennaio, con il Gran Concerto di Capodanno, che si terrà alle ore 20,00 nella Basilica Cattedrale di Trani. Si esibirà l’Orchestra sinfonica Federiciana, diretta dal Maestro Antonio Palazzo, insieme con il soprano Angelica Disanto e il tenore Oronzo D’Urso. La partecipazione è gratuita con prenotazione al seguente link https://forms.gle/nf4YD5T8QqYQS9zL6 . Obbligo di Green Pass.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.