Riparte il Trani Film Festival: il 2 dicembre alla Multisala Paolillo di Barletta c’è «Tenebra»

Torna il TraniFilmFestival all’insegna di un rinnovamento progettuale che estende il raggio di azione nella provincia BAT. Il Politeama Paolillo di Barletta, infatti, rafforza la consolidata sinergia con il TrFF con quattro proiezioni e dibattiti di alto profilo inseriti nelle sezioni “Director’s CuLt” e “Esordi / Debut” della ultraventennale rassegna tranese diretta da Beppe Sbrocchi. Si tratta di incontri finalizzati a celebrare una cinematografia forse poco nota ai più ma di grande valore culturale (Director’s CuLt) e analizzare opere prime e protagonisti esordienti (Esordi / Debut). Gli autori nel corso degli appuntamenti dialogheranno con il pubblico presente in sala.

pubblicità

In calendario venerdì 2 dicembre ore 19.30 “TrFF Esordi/Debut” Proiezione del film “Tenebra” a seguire premiazione e dibattito con
l’intervento del regista Anto e delle attrici Elisa Del Genio e Tonia De Micco;
Lunedì 5 dicembre ore 19.30 “TrFF Director’s CuLt” Proiezione del film “La Guerra dei Cafoni” a seguire conversazione con il regista e sceneggiatore Davide Barletti;
Lunedì 12 dicembre ore 19.30 “TrFF Esordi / Debut” Proiezione del film “Piccolo Corpo” a seguire premiazione e dibattito in collegamento dagli European Discovery 2022 – Prix Fipresci al 35° European film awards con la regista Laura Samani;
Martedì 13 dicembre ore 19.30 “TrFF Esordi/ Debut” Proiezione film “Maternal” a seguire dibattito in collegamento con la regista Maura
Delpero.

Le conversazioni saranno coordinate dalla giornalista Floriana Tolve e da Beppe Sbrocchi responsabile di progetto e direzione del TrFF.
Il TraniFilmFestival 2022 è inserito nell’Apulia Cinefestival Network, la rete di festival cinematografici di Apulia Film Commission e Regione Puglia -Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, intervento finanziato con le risorse di bilancio autonomo della Fondazione AFC. Nello specifico le attività pianificate nelle tre città capoluogo della BAT saranno rivolte ad una vasta platea con l’intento di valorizzare le sale cinematografiche e promuovere la settima arte nelle scuole con la reale partecipazione dei ragazzi che compongono una apposita “giuria di studenti”. A tal proposito hanno già aderito alla sezione “Short Session” gli Istituti Superiori Aldo Moro di Trani, Onofrio Iannuzzi di Andria e Lèontine de Nittis di Barletta. Gli incontri e la visione dei corti avverranno presso la Sala Roma di Andria e negli auditorium scolastici.

Nelle prossime settimane lo staff organizzativo del TraniFilmFestival definirà anche le modalità per “Short Session”, storico concorso a tema
libero, e “Declinazione Plurale” il nuovo contest internazionale per i film brevi a cui si potrà partecipare con lavori della durata massima di 15
minuti. I migliori saranno selezionati e comporranno gli episodi di un lungometraggio unico di 90 minuti da post produrre e distribuire o
proporre a sale cinematografiche, circuiti d’essai, festival, rassegne o eventi vari.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.