Refezione scolastica a Trani, il Tar deciderà a giugno: intanto può partire Ladisa

Nei prossimi giorni la ditta Ladisa inizierà il servizio di refezione scolastica a Trani. Infatti ieri il gestore uscente, la ditta Pastore, ha rinunciato alla sospensiva, inizialmente invocata presso il Tar Puglia, della determina di aggiudicazione a Ladisa della nuova gara pluriennale.

In tal modo il Comune di Trani stipulerà il contratto con la Ladisa e poi attenderà l’esito del giudizio di merito, che slitterà a maggio-giugno.

Nell’udienza di ieri, di cui avevamo dato notizia nei giorni scorsi, i legali della Pastore hanno insistito con l’azione di accesso a tutti atti della gara, che consentirebbero loro di proporre motivi aggiunti di ricorso: di conseguenza, i tempi della causa si allungano ed l servizio, almeno per il momento, cambia gestore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.