Porta a porta in tutta Trani, Amiu pronta a querelare Loconte sui facilitatori. Bottaro: «Il sorteggio parla da solo»

0
pubblicità

L’ex consigliere di maggioranza ed oggi di opposizione, Giovanni Loconte, ieri aveva riferito voci secondo cui «le trenta unità lavorative che distribuiranno i kit della differenziata sarebbero già state individuate e scritte su una lista informale che dovrebbe essere consegnata alla governance dell’azienda, che a sua volta si attiverebbe presso l’agenzia intermediaria. Secondo voci di popolo – scrive testualmente Loconte -, pare che la lista sia composta dai soliti amici degli amici».

Bottaro, che a sua volta riferisce che «Amiu ha in animo di querelare Loconte per tali affermazioni», si limita a fare notare che «il solo fatto che l’azienda ricorra allo strumento del sorteggio esclude categoricamente l’ipotesi riferita da un consigliere che, prima di rilasciare dichiarazioni di questa natura, dovrebbe quanto meno verificare le circostanze che riferisce, a maggior ragione perché figura istituzionale, e non parlare per sentito dire».Redazione Il Giornale di Trani ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui