Politiche giovanili, oggi il primo tavolo di coprogrammazione

Oggi pomeriggio alle ore 16.30, inizieranno i lavori del tavolo di coprogrammazione per le politiche giovanili della Città di Trani, istituito con delibera di giunta numero 52 del 7 maggio scorso, a cui parteciperanno i seguenti soggetti che hanno manifestato interesse all’iniziativa in risposta ad apposito avviso pubblico: Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità – Ufficio di servizio sociale per i minorenni e  Centro per la Giustizia Minorile Puglia e Basilicata, Arcidiocesi Barletta Trani Bisceglie, I.I.S.S. “Aldo Moro” di Trani, associazione Croce Bianca di Trani, associazione Xiao Yan, Legambiente, Prometeo, Soc. Cooperativa C.R.I.S.I., Anteas Trani, Petit Pas APS, Attivamente, associazione Promozione Sociale e Solidarietà, l’associazione Domenico Sarro e l’associazione Il Colore degli Anni.

I lavori si svolgeranno in presenza, nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, presso la Biblioteca Comunale “Giovanni Bovio” e dovranno concludersi entro 60 giorni solari e consecutivi dalla data di inizio delle attività. Il tavolo di co-programmazione,  presieduto dall’assessore con delega alla Politiche Giovanili, Eugenio Benedetto Martello, e con il supporto dei Servizi Sociali Comunali, vuole essere un luogo di ascolto, confronto e lavoro condiviso sulle tematiche giovanili per ottimizzare le risorse comuni verso interventi efficaci a favore dei Cittadini in età adolescenziale e giovanile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui