Pino Brescia trionfa con il Monza e riporta un pezzo di Trani in serie A. Con lui anche Nicola Dibitonto

Con la storica prima volta del Monza in Serie A torna nella massima serie Pino Brescia, 55 anni, di Trani, ex centrocampista della Polisportiva e poi di Spal e Foggia, oggi assistente tecnico dell’allenatore Giovanni Stroppa.

pubblicità

Brescia era salito con lo stesso coach in Serie A grazie alla promozione del Crotone e questa volta l’obiettivo è stato colto alla guida del Monza di Berlusconi e Galliani, che ieri sera ha battuto 4-3 il Pisa dopo i tempi supplementari all’Arena Garibaldi, dopo che i 90 regolamentari erano terminati 3-2 per i padroni di casa, che avevano così rimesso in equilibrio la sfida dopo il 2-1 del Monza all’andata.

Gran festa per la squadra brianzola sia a Pisa, sia in Lombardia. E gran festa anche per un altro illustre e indimenticato ex giocatore del Trani, il barlettano Nicola Dibitonto, 56 anni, che del Monza è il preparatore dei portieri.

Per Trani e Barletta, calcisticamente parlando, davvero un 2022 da incorniciare con la salita in Promozione del Città di Trani, la serie B femminile ad un passo per l’Apulia e la doppia vittoria de Barletta del torneo di Eccellenza e della Coppa Italia nazionale di categoria.

Brescia e Dibitonto, per entrambe le città, sono l’autentica ciliegina sulla torta.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.