Piazza Longobardi, è tornata la fontana: si trova di fronte a Palazzo Vischi

pubblicità

Sono in corso i lavori di installazione e attivazione di una fontana per l’acqua potabile in piazza Longobardi: è stata collocata lungo via Festa Campanile, di fronte a Palazzo Vischi, già sede della biblioteca comunale. I lavori sono a cura di Acquedotto pugliese.

La fontana era un piccolo simbolo di piazza Longobardi quando ancora era «piazza del pesce», vale a dire luogo destinato alla vendita del pescato e dell’ortofrutta. Dal 2011 la piazza è stata completamente trasformata sotto l’egida del sindaco Giuseppe Tarantini, facendola diventare anche peninsulare e soprattutto eliminando le pensiline che rappresentavano la copertura dei banchi di vendita.

Con la riqualificazione della piazza la fontana fu rimossa e invece furono collocate cinque tavole raffiguranti gli Statuti marittimi promulgati a Trani nel 1063: in breve tempo le tavole, realizzate dallo scultore Antonio Lomuscio per 40.000 euro, furono parzialmente danneggiate da vandali e rimosse alcuni anni dopo: da allora sono accatastate in ambienti esterni della scuola elementare Petronelli, nell’attesa di una loro riparazione e nuova collocazione.

Intanto però, nella piazza, sarà nuovamente possibile tornare a dissetarsi e rifornirsi d’acqua, proprio come accadeva una volta.