Per la prima volta Trani oltre l’80% di differenziata. De Marinis (Cta): «Bene, ma ora la tariffa puntuale»

È dell’81,07% la percentuale di raccolta differenziata raggiunta nel mese di dicembre 2022 nella città di Trani. È un risultato straordinario. Complessivamente la percentuale media della raccolta differenziata nel 2022 è stata del 75,27%. Trani si conferma così il miglior capoluogo della Puglia.
Ora bisogna introdurre immediatamente la Tariffa puntuale, secondo il principio comunitario del “chi inquina paga” o, meglio, come già più volte suggerito, secondo il metodo adottato dal Comune di Bitetto, “conosci quello che butti”, primo in Italia, che coniuga elementi qualitativi e quantitativi, premiando gli utenti virtuosi e consentendo una riduzione della Tari.

pubblicità
Il Presidente Cta TRANI - Michele De Marinis
pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.