Parco di via delle Tufare, 110mila euro per la realizzazione di opere supplementari. Tra queste una pista ciclabile a doppio senso di marcia

pubblicità

Ammontano a 110.934,70 euro le ulteriori opere per la realizzazione del parco di via delle Tufare. Nella delibera di giunta del 30 dicembre 2020 “al fine una maggiore funzionalità ed efficienza complessiva dell’opera in corso, si rende necessario eseguire ulteriori opere supplementari non previste nel progetto appaltato, come adeguamenti a norma di alcune opere elettriche, nonché per il raggiungimento di una maggiore completezza e funzionalità degli spazi e dei luoghi circostanti”.

Le seguenti opere supplementari comportano una spesa per lavori pari ad €97.482,31, oltre ad oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso per €3.411,88 ed IVA al 10% pari ad €10.040,52 per complessivi €110.934,70.

Oltre alla fornitura e posa in opere di canalette in pvc con griglie in acciaio, all’impianto di terra, cavidotti e chiusini e ai lavori di allargamento in via Giacchetti, sono stati predisposti gli allacciamenti alla rete elettrica, di acqua e fogna per la realizzazione di un chiosco.

Inoltre, è prevista la realizzazione di una pavimentazione di percorsi interni al parco: si è reso necessario pavimentare con mattoni in betonella alcune parti del viale che portano all’immagine sacra voluta dal comitato di quartiere.

Insieme all’ampliamento dell’impianto elettrico e della videosorveglianza e la realizzazione di un tronco di fogna bianca, tra le opere supplementari spicca la realizzazione di una pista ciclabile a doppio senso di marcia protetta da un cordolo sopraelevato rispetto alla sede stradale. Infine, una barriera a verde sarà realizzata in corrispondenza del muro di delimitazione tra la ferrovia e via Giacchetti.