Orchestra del Mediterraneo, gran finale questo venerdì a San Luigi con «Piano star chamber music»

Venerdì 31 maggio alle ore 20.00 presso l’Auditorium dell’ex conservatorio di San Luigi di Trani, il famosissimo pianista italiano Davide Cabassi, la violista spagnola Claudia Cañaveras, la violoncellista statunitense Sujari Britt e la violinista uzbeka Irene Yunusova saranno in concerto a Trani per l’ultimo atto della brillante stagione concertistica 2024.

pubblicità

Il concerto di venerdì 31 maggio omaggerà i due grandi compositori tedeschi Brahms e Schumann: l’acme della musica romantica e tardoromantica. Iconiche le opere in programma per la serata: quartetto per pianoforte n.1, in sol minore, Op.25 di Johannes Brahms e quartetto per pianoforte in mi bemolle maggiore, op.47 di Robert Schumann. A dare nuova vita alle “carte” dei romantici saliranno sul palco Davide Cabassi, Sujari Britt, Irene Yunusova e Claudia Cañaveras in una formazione camerista internazionale e di elevata grammatura. 

Il pianista Davide Cabassi è uno dei musicisti italiani più noti al mondo per abilità tecnica e carisma. Ha iniziato lo studio del pianoforte giovanissimo diplomandosi con lode nella classe della Prof.ssa Edda Ponti presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. È stato il primo musicista italiano ammesso alla International Piano Foundation di Cadenabbia sul lago di Como con alcuni dei più grandi musicisti contemporanei come William Grant Naborè, Karl Ulrich Schnabel e molti altri. Lo sfavillante debutto di Davide Cabassi ha avuto luogo quando il talentuoso pianista aveva solo 13 anni suonando il Secondo Concerto di Shostakovich con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Milano sotto la direzione di Vladimir Delman. Da quel momento in poi Davide Cabassi ha iniziato a collezionare numerosi riconoscimenti e a esibirsi con le più grandi orchestre europee ed americane tra le quali la Munchner Philharmoniker, l’Orchestra Filarmonica della Scala e la Fort Worth Symphony Orchestra. Ha suonato, inoltre, per le più straordinarie realtà musicali italiane come la Società del Quartetto e ha avuto modo di mostrare il suo grande carisma nelle più importanti sale da concerto del mondo (come la Carnegie Hall di New York e la Rachmaninoff Hall di Mosca). Grazie a una lunga e prestigiosa collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano ha suonato per gli ètoile Roberto Bolle, Svetlana Zacharova, Massimo Murru e Sylvie Guillem. Parallelamente all’attività concertistica, Davide Cabassi ha anche intrapreso un’intensa attività discografica pubblicando diverse registrazioni per l’etichetta Sony BMG. 

La violoncellista Sujari Britt è nata a New York nel 2001 e ha scoperto a soli 4 anni il violoncello. La musica del violoncello da quel momento è diventa per lei un mezzo per esprimere pienamente la sua poliedrica personalità. Sujari Britt ha conseguito il diploma professionale in violoncello e composizione a Londra presso la prestigiosa Royal Academy of Music, il master in cello performance con il famoso violoncellista e pedagogo Martti Rousi all’Academia Sibelius di Helsinki e il Barchelor of Music in Classical Cello Performance presso la Manhattan School of Music di NYC. Tra le sue performances negli Stati Uniti, Sujari Britt si è esibita con Alisa Weilerstein alla Casa Bianca per il Presidente Obama, la First Lady e i loro illustri ospiti. Mentre, come solista, si è esibita con la West Michigan Symphony Orchestra, la Cincinnati Chamber Orchestra, la Rogue Valley Symphony Orchestra, la Queens Symphony Orchestra, e altre prestigiose orchestre. Al suo enorme talento sono stati dedicati articoli delle riviste Strings e Time ed è stata intervistata dalla BBC.

La violinista Irene Yunusova è nata in Uzbekistan e si è trasferita in Italia a 9 anni dove ha iniziato lo studio del violino. Trasferendosi nuovamente a Tashkent ha continuato lo studio dello strumento nella sua città natale. Attualmente studia al Conservatorio Gaetano Donizetti di Bergamo sotto la guida del Maestro Stefano Montanari. Durante il periodo di studio a Tashkent si è esibita come solista nella Sala Grande del Conservatorio della città e nel corso della sua carriera ha ottenuto importanti riconoscimenti vincendo il Concorso Nazionale per Giovani Talenti in Uzbekistan e il Concorso Musicale Internazionale “Alpi Marittime” in Italia. L’instancabile violinista Irene Yunusova si esibisce regolarmente con diverse orchestre e in formidabili formazioni cameristiche dimostrando la sua passione e il suo talento in ogni performance. 

La violista spagnola Claudia Cañaveras ha iniziato a suonare la viola all’età di 5 anni e nel 2015 è entrata al Conservatorio di Riba-Roja dove ha studiato con il grande Maestro Tomàs Plaus Duràdiplomandosi con il massimo dei voti e la menzione d’onore. Attualmente studia al Conservatorio di Madrid con il professore David Fons. Nel 2021 ha vinto il primo premio al Concorso musicale di Bètera. Claudia Cañaveras fa parte di numerose orchestre spagnole e nel corso della sua formazione ha eseguito un vastissimo repertorio di musica da camera distinguendosi sempre nelle sue esibizioni come una giovane musicista molto promettente. 

I biglietti per il concerto dal titolo Piano Star Chamber Music del 31 maggio sono acquistabili al costo di 12 euro. Le prevendite sono disponibili sul sito www.diyticket e tramite Call Center 060406o al botteghino: +39 3479640366/ +39 3468296657/ accademia.filarmonica.med@gmail.com.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.