Occupazione suolo pubblico e impianti pubblicitari, approvato il regolamento. Novità per il canone mercatale

Il consiglio comunale ha approvato il quinto punto all’ordine del giorno relativo al Regolamento per la disciplina del canone Patrimoniale di occupazione del suolo pubblico, esposizione pubblicitario e del canone mercatale con decorrenza di applicazione delle disposizioni dal 1 gennaio 2021. L’approvazione è avvenuta con 21 favorevoli, 8 assenti e 4 contrari.

Durante gli ultimi lavori della III commissione, è emerso che la proposta era stata illustrata ai componenti della Commissione Affari Istituzionali ricevendo parere favorevole da parte della predetta Commissione.

Il Regolamento disciplina i criteri di applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, nonché il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate; disciplina, altresì, il servizio delle pubbliche affissioni. 

Insieme al regolamento è stato è stato inserito anche uno stradario della città di Trani diviso in due fasce (centro e periferia).

Con successiva deliberazione, la Giunta comunale procederà alla definizione e approvazione delle tariffe del canone nel rispetto del Regolamento approvato con il presente atto e delle esigenze di bilanci.

Il regolamento è composto da 73 articoli e da:

Capo I: DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE

CAPO II – ESPOSIZIONE PUBBLICITARIA

CAPO III – DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI

CAPO IV – OCCUPAZIONI DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE CAPO V – CANONE MERCATALE.