Nuove telecamere, Di Leo (Lega): «Sono arrivate anche a Trani grazie ai fondi stanziati da Salvini quando era ministro

pubblicità

«Operazione “Scuole sicure” è l’iniziativa promossa dalla Lega quando era al governo, con la quale sono stati stanziati circa 5 milioni di euro per il contrasto allo spaccio nelle vicinanze e all’interno delle scuole. Grazie a questi fondi, di cui ha usufruito l’Amministrazione di Trani, oggi la zona nord e due scuole superiori di Trani sono luoghi più sicuri».

Così Gianni di Leo, consigliere comunale della Lega di Trani, commentando l’installazione dei sistemi di sorveglianza presso il Liceo scientifico Vecchi e l’Itc Moro, e rivendicando «l’importanza dei fondi stanziati da Matteo Salvini mentre era Ministro dell’Interno. La sicurezza, soprattutto delle periferie, è al primo posto per la Lega e domani, quando il Paese ripartirà e i nostri ragazzi potranno finalmente tornare a scuola, questa sarà un luogo più sicuro».