Natale a Trani, nel centro nuove fioriere ma i teppisti già ne distruggono due. Merra: «Le loro bravate non ci fermeranno»

pubblicità

Nella  notte due fioriere sono state distrutte da un atto vandalico in via Zanardelli. Non è la prima volta che accade, ma stavolta non si sono limitati solo a rubare i fiori, ma hanno letteralmente distrutto i vasi. Si tratta di atti di inciviltà che non si giustificano e arrecano un danno alla città e ai tranesi. Presto le due fioriere, che contenevano piante di ciclamini  saranno sostituite.

Come si può ben notare, facendo un giro nelle vie principali, ne sono state collocate altre per rendere la città più bella e vivibile e di certo non ci fermeremo di fronte alle bravate di questi teppisti.

Raffaella Merra (assessore all’arredo urbano)