«Luoghi comuni» e l’open day da Palazzo Beltrani a Casa Bovio. Video

Si è tenuto lo scorso 21 febbraio l’Open Day dell’iniziativa “Luoghi Comuni” promossa dalla Regione Puglia e dall’A.R.T.I. (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione) nell’ambito della manifestazione di interesse rivolta ad enti pubblici per la rivitalizzazione, tramite co-progettazione, di spazi sottoutilizzati attraverso iniziative di innovazione sociale; all’incontro che si è svolto a Palazzo delle Arti Beltrani ed ha visto la partecipazione di oltre trenta soggetti potenzialmente interessati, è seguito un sopralluogo congiunto presso l’immobile “Casa Natale Giovanni Bovio”, scelto appositamente dall’Amministrazione Comunale perché sorge nel centro storico della città.

pubblicità
Il video servizio con le interviste realizzate da Tonino Lacalamita

A presentare il contenuto e gli obiettivi del bando che scade il 14 marzo 2024, ci sono stati , oltre al dirigente dell’Area Affari Generali e Servizi alle Persone, Alessandro Attolico, gli assessori Alessandra Rondinone, Cosimo Damiano Di Lernia, Lucia De Mari e Cecilia Di Lernia, insieme al consigliere Luca Morollo, promotore del progetto, ed allo staff di Luoghi Comuni. L’Open Day del 21 febbraio ha rappresentato un momento importante, in quanto consente all’Ente di presentare lo spazio pubblico candidato a finanziamento ed alle organizzazioni giovanili di porre quesiti sul funzionamento del bando per la presentazione del proprio progetto di gestione.

Con la partecipazione a Luoghi Comuni – dichiara il sindaco, Amedeo Bottaro – il Comune di Trani intende trasmettere un messaggio chiaro, ai giovani in particolare: è necessario guardare al futuro insieme. Coinvolgere ed integrare gli attori territoriali nel sistema di fruizione e gestione degli spazi pubblici è fondamentale per rispondere ai bisogni della comunità con proposte di innovazione sociale calibrate sulle potenzialità di uno spazio da sempre al centro della cultura e della storia della nostra città”.

Nel video servizio di Tonino Lacalamita le interviste all’ Assessora alla Polizia Locale Cecilia Di Lernia, al Consigliere Comunale, tra i promotori della iniziativa progettuale, Luca Morollo, all’ Assessora alle Politiche Giovanili Alessandra Rondinone ed all’ Assessora alle Culture Lucia De Mari.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.