Luna di sabbia, venerdì la presentazione del libro di Giulio Cavalli

Venerdì 23 luglio, ore 19:00, all’aperto nello spazio antistante la Libreria Luna di sabbia, in via Mario Pagano 193, Giulio Cavalli presenta “Nuovissimo testamento” (Fandango libri). In questo suo nuovo lavoro lo scrittore, attore e drammaturgo torna a DF, il luogo distopico – tra Orwell e Huxley, tra Bradbury e Philip K. Dick – in cui ha ambientato “Carnaio” (Fandango, 2019), vincitore del premio Selezione Giuria dei Letterati del Campiello 2020. DF è un luogo dove l’empatia viene percepita come una malattia da contrastare, una malattia, che il potere tenta di reprimere con ogni mezzo poiché rende gli individui imprevedibili, indocili e intrattabili. 

Introduce e coordina Vito Santoro.

Giulio Cavalli è nato a Milano nel 1977, scrittore e autore teatrale, dal 2007 vive sotto scorta per il suo impegno nella lotta contro le mafie. Collabora con varie testate giornalistiche e ha pubblicato diversi libri d’inchiesta, tra i quali ricordiamo: “Nomi, cognomi e infami” (2010); “L’innocenza di Giulio” (2012) e “Mio padre in una scatola di scarpe” (2015). È stato membro dell’Osservatorio sulla legalità e consigliere regionale in Lombardia. Con Fandango Libri ha pubblicato nel 2017 “Santamamma”. Con “Carnaio” nel 2019 ha vinto il Premio Selezione Campiello – Giuria dei Letterati ed è stato finalista al Premio Napoli. Nel 2020 è uscito Disperanza.