Luca Serafini presenta il suo libro e inaugura la sede del Milan Club a Trani

Luca Serafini, ieri sera all’auditorium San Luigi di Trani, è stato presente nella duplice veste di scrittore e giornalista: nei panni della prima per la presentazione del suo libro, “Il cuore di un uomo” (Ed. Rizzoli, 2022), una biografia romanzata del chirurgo argentino Renè Favaloro, uomo molto amato nel suo Paese “alla stregua di Padre Pio – afferma l’autore – considerato da molti il padre, il Maradona del bypass aorto-coronarico”. Nella seconda veste, invece, da giornalista sportivo, ma Luca Serafini ci tiene a non fare distingui perché “il giornalista è tale a prescindere dalle specializzazioni”. Serafini ha anche inaugurato, invitato dal locale presidente Giulio Cottino, la sede del neonato “Milan Club” in via S.Agostino 11.

pubblicità

Biografia breve di Luca Serafini. Nasce a Milano il 12 agosto del 1961 ed inizia il suo lavoro di giornalista a Brescia, a metà anni settanta, collaborando poi per la sezione “cronaca nera” con i quotidiani La Notte, il Giornale di Brescia, Bresciaoggi e Brescia Telenord. Dello sport, e in particolare del calcio, inizia ad occuparsi dal 1982. Nel 1983 Maurizio Mosca lo porta al mensile Supergol e nel 1987 passa a Forza Milan!, mensile ufficiale dell’AC Milan. Dal 2002 al 2007 è codirettore del settimanale cartaceo Controcampo. Brillante la sua carriera in TV: redattore capo di TELE+2, inviato di Studio Sport sulle Reti Mediaset, ora opinionista per Sportitalia, Milan TV e 7 Gold.

Nel video servizio l’intervista a Luca Serafini ed a Giulio Cottino.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.