“Letture sostenibili”, venerdì nuovo appuntamento con Federica Manzon

Nuovo appuntamento per la rassegna “Letture Sostenibili. Come gli alberi raccontano le storie”, progetto curato dall’Ass. Culturale di Promozione Sociale  “La Maria del porto” e dall’Assessorato alle Culture della Città di Trani con l’obiettivo di leggere, discutere, ripensare i legami tra ambiente, storia e memoria.

Il secondo appuntamento del ciclo di incontri è in programma per venerdì 16 aprile (ore 18.30) con la scrittrice Federica Manzon autrice del libro “Il bosco del confine”, che dialogherà in collegamento con Alfredo Strippoli, Rule of law advisor dell’Unione europea a Sarajevo. Protagonista del libro è un bosco di confine, tra Italia e Jugoslavia, alla fine degli anni Settanta,  un territorio /non-territorio, dove non ci sono confini per un ramo d’albero che oltrepassi ciò che in fondo è solo una convenzione umana, ma che si
ritroverà nel mezzo dell’assedio di Sarajevo e di una terra infuocata.

L’incontro è organizzato in collaborazione con la Libreria Mondadori Bookstore di Trani, e trasmesso contestualmente sui canali social  Facebook dei Dialoghi di Trani, della Libreria e di Aboca Edizioni. La rassegna “Letture Sostenibili” nasce dall’’incontro tra i Dialoghi di Trani e Aboca Edizioni, per riflettere sul rapporto tra uomo e natura attraverso alcuni libri della Collana “Il bosco degli scrittori” (Aboca). Gli incontri sono organizzati in collaborazione con le librerie tranesi La Biblioteca Di Babele, Luna di sabbia
e Mondadori Bookstore.

La rassegna “Letture Sostenibili” si inscrive nell’ambito delle iniziative verso la XX edizione dei Dialoghi di Trani, in programma dal 16 al 19 settembre, che inviterà a confrontarsi e riflettere sulla attualità degli obiettivi individuati dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, alla luce della pandemia in corso i cui effetti, diversi e molteplici, si produrranno nel breve, medio e lungo periodo.