Lavinia Group Trani, stop in campionato: la Umbyracing Teramo si impone per 3-0

Nulla da fare per la Lavinia Group Trani, in serie B2. Si ferma a quota tre la striscia di
vittorie consecutive delle biancazzurre: nella ventesima giornata di campionato, le
biancazzurre combattono ma ad imporsi sulle avversarie sono state le atlete della
Umbyracing Teramo, per 3-0.

pubblicità

Si è confermata una partita non semplice per le tranesi, contro una squadra, quella
abruzzese, tra le più forti nel girone L – solo una sconfitta fino ad ora, contro la capolista Corridonia. Non è bastato per Facendola e compagne provare a tenere testa alle avversarie, apparse più ciniche nelle fasi concitate del match.

Tra le mura del palazzetto “Acquaviva” di Teramo, l’allenatore delle biancazzurre Mauro
Mazzola ha schierato in campo il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Ndriollari, supportata da Dileo e Romano come centrali. Lionetti e Montenegro laterali, Facendola è stata schierata come opposto. Curci ha agito come libero. A disposizione, Belviso, Brancale, Dambra, Gagliardi, Mitoli e Miranda.

Partenza equilibrata (4-4), poi sono le padrone di casa a portarsi in avanti (9-7). Le tranesi non hanno tuttavia demorso e, raggiunto il pareggio (12-12), hanno centrato il sorpasso, con un attacco di Montenegro. Il vantaggio biancazzurro è durato tuttavia poco, con le abruzzesi che sono arrivate al primo time-out in avanti (17-14). Le ospiti inseguono (19-17), riuscendo, ancora con Montenegro, a ridurre lo svantaggio sulle avversarie (21-20). Le tranesi ci hanno provato fino all’ultimo (24-23) ma a chiudere il primo parziale a proprio favore sono state le abruzzesi (25-23).

Bene la partenza delle biancazzurre nel secondo set (5-8). Il gap si è ridotto (9-9) e le
teramane si sono riportate in vantaggio (13-9). Il punteggio è tornato sul pari (15-15). Si gioca punto a punto (18-18; 19-19) fino al successivo time-out, quando a portarsi in avanti sono state le abruzzesi (21-19). Lionetti e compagne non hanno trovato la reazione giusta e le padrone di casa hanno consolidato il proprio vantaggio, chiudendo il parziale col risultato di 25-20. Vantaggio delle biancazzurre ad avvio della terza frazione (5-9). Le tranesi hanno provato a gestire il gioco (13-17) ma le avversarie, punto a punto, sono riuscite a centrare il pareggio e a portarsi in avanti (19-17). Le tranesi ci hanno provato fino alla fine (23-20) ma a mettere a segno l’ultimo punto dell’incontro e a chiudere definitivamente l’incontro sono state le padrone di casa, col risultato di 25-21.

Dopo il turno di riposo, la Lavinia Group Trani tornerà in campo mercoledì 23 marzo, alle 20:00: le ragazze allenate da mister Mazzola recupereranno l’incontro fuori casa, valido per la decima giornata di serie B2, contro Volley Torresi.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.